mercoledì 7 novembre 2007

I beni del Vaticano, l'Italia... e l'Unione Europea

"L'Italia elenchi dettagliatamente i beni della Santa Sede esentati dall'Ici ed anche l'ammontare di quanto sarebbe annualmente dovuto se non ci fosse esenzione." Lo chiede l'Unione europea con la lettera inviata ieri al governo di Roma sulla questione delle agevolazioni fiscali alla Chiesa.

Ora diranno in coro: "Come osano questi miscredenti schifosi cattivoni maledetti zuzzurelloni a profanare la Santa Madre Chiesa Apostolica (etc etc) che tanto ci vuole bene?"

Ebbene sì, appartengo a quella banda di cattivelli zuzzurelloni!

1 commento:

syl ha detto...

unione europea santa subitoooooooo


servisse a qualcosa...


godo godo