domenica 16 settembre 2007

Chi ghettizzò per primo gli ebrei? Hitler o i cristiani?

Nel 1215 il concilio Laterano IV impose agli ebrei di portare come segno di riconoscimento un cerchio di stoffa gialla cucito sull'abito.
Nel 1555 con la bolla "Cum nimis absurdum" il vescovo di Roma, Paolo IV istituì i ghetti all'interno delle città per isolare la popolazione di origine ebraica dai restanti cittadini e per spingerli alla conversione. L'ultimo ghetto in Europa Occidentale venne abolito a Roma nel 1870.
Nel 1933 Adolf Hitler inizia la persecuzione degli ebrei.

Ora, a voi l'ardua sentenza. Perchè quando si parla di antisemitismo si pensa subito e solamente ai crimini del nazismo?

2 commenti:

FAXEBINDER ha detto...

incredibile mi domando come mai hitler sia arrivato cosi in ritardo rispetto alla chiesa

storie di tamarri ha detto...

forse perché sono molto più recenti e molto più gravi ed evidenti. ma comunque fa sempre bene ricordare.